Adelaide Kane photographed by Aleksandar Tomovic for BelloMag

(Rebloggato da holland-roden)
(Rebloggato da ladyaylee)

Lucy.

(Rebloggato da mindlessdrifter)
(Rebloggato da sleepingheros)

Guida all’utilizzo di VisualSubSync

Senza alcuna pretesa, ho pensato di creare questa guida per chiunque sia appassionato di serie televisive in lingua originale e abbia intenzione di crearne i sottotitoli. 

Il programma che utilizzeremo per la creazione dei subs si chiama VisualSubSync (abbreviato in VSS), che è di uso abbastanza semplice e veloce. Qui ci sono i link per scaricare VSS all’ultima versione: http://sourceforge.net/projects/visualsubsync/files/VisualSubSync/VisualSubSync%201.0.1/ 

Consiglio inoltre il download dei K-Lite Codec Pack 10.3.7 a questo indirizzo: http://www.codecguide.com/klcp_update.htm

Una volta scaricato il materiale necessario, apriamo VSS. Vedremo un programma nuovo, ma di facile intuizione. Dobbiamo innanzitutto creare un nuovo progetto, quindi clicchiamo su File - New Project, e si aprirà una finestra del genere: image

Come potete vedere, la finestra del nuovo progetto ha diversi campi. Clicchiamo sui tre puntini accanto alla prima stringa e selezioniamo dal nostro pc il file video che dobbiamo sottotitolare, cliccando poi, se non avviene automaticamente, su “Extract WAV”, e poi di nuovo su “Extract” sulla finestra che si apre in seguito.

Dopo aver fatto questo, scenderemo in Reference VO, cliccando sempre sui tre puntini accanto alla stringa e selezionando la base inglese dei sottotitoli corrispondenti alla puntata: 

image

Generalmente, le basi inglesi possiamo trovarle su http://www.addic7ed.com/ 

Dopo aver cliccato su “Create new project” dovremo attendere qualche istante perché il programma processi il tutto, e ci ritroveremo una schermata simile (se non visualizzate il riquadro video, cliccate su View - Show/Hide Video):

image

La parte tecnica della traduzione subentra ora. Ogni riga di sottotitolo è cliccabile. Quando si clicca su di una riga, si evidenzia in automatico la fascia di suono che vedete a video. Possiamo risentire mille volte la stessa frase quando è selezionato una determinata riga di sottotitolo e si clicca su play, in alto a sinistra. Per intervenire sulle battute della riga, vedete che in basso c’è un riquadro cliccabile. Lì, sull’estrema sinistra c’è il contatore di battute di una frase. Nel caso dello screenshot, quella frase selezionata è di 27 battute. Noi cancelleremo quella frase e ne scriveremo una nuova, in italiano. E’ necessario ricordare che ogni riga di traduzione non deve superare le cinquanta battute, e quando accade, si divide la riga a metà, cercando di essere il più precisi possibili. Se ho una riga di 100 battute, dividerò la riga di sottotitolo in 50 e 50.

Sulla parte destra delle righe di sottotitolo c’è il segnalatore di “velocità” della riga. Quando è delle sfumature del rosso significa che quella battuta è troppo veloce, quando raggiunge il violaceo è troppo lenta. Cerchiamo il più possibile di mantenerci sul verde, al massimo giallo. 

image

Per allungare o diminuire il tempo di una battuta, basta andare sulla riga del sottotitolo cliccandoci due volte. Si illuminerà automaticamente la banda sonora di riferimento. Col cursore del mouse ci aiutiamo ad ingrandirla o rimpicciolirla, dando sempre un occhio al colore della velocità di battuta. E’ importante però capire che (in serie come Suits, per esempio) conta di più il nostro occhio che sincronizza il sottotitolo, piuttosto che il colore dell’indicatore di velocità, che diverse volte può essere spesso rosso. 

Per il team di Suits Italia: essendo una squadra di traduttori, ognuno avrà assegnata la propria parte. Quando quindi andremo ad aprire il progetto su VSS, dovremo eliminare le parti che non ci sono state assegnate. Come fare? Semplicissimo. Vi faccio un esempio pratico. Io, Selene, ho avuto assegnata la parte da 00:38.095 a 03:40.662. Andrò a selezionare la riga subito superiore al minutaggio iniziale che mi spetta, e senza deselezionarlo salirò fino alla primissima riga di subs cliccando contemporaneamente il tasto Shift sulla tastiera. Vedrò selezionate tutte le righe di sottotitoli superiori alla mia prima riga di traduzione, e cliccherò Canc sulla tastiera.
Lo stesso procedimento sarà applicato per cancellare i sottotitoli successivi. Seleziono la riga subito successiva al minutaggio finale che mi è stato assegnato, e senza deselezionarlo scenderò fino all’ultima riga di subs, cliccando contemporaneamente il tasto Shift sulla tastiera. Vedrò selezionati tutte le righe di sottotitoli inferiori alla mia ultima riga di traduzione, e cliccherò Canc sulla tastiera. 

E’ NECESSARIO CANCELLARE LE RIGHE DI TRAD. CHE NON CI RIGUARDANO PRIMA DI INIZIARE A TRADURRE LA NOSTRA PARTE, COSI’ DA NON CONFONDERCI.

Un ultimo appunto che voglio fare è il seguente: per quanto siamo abituati a scrivere correttamente gli accenti, in fase di traduzione non facciamolo mai. Gli accenti infatti diventano i seguenti:

è —> e’
à —> a’
ì —> i’
ò —> o’
ù —> u’

Visivamente non è bello, ma è necessario che scriviamo tutti così, di modo da non creare contrasti con i lettori multimediali che spesso non leggono i caratteri speciali e in fase di visione della puntata tirano fuori degli sgorbi inguardabili. 

Per salvare la nostra parte, clicchiamo su File - Save as, inseriamo il titolo e salviamo il tutto :D
Credo che sia tutto, per eventuali domande o chiarimenti, non esitate a contattarmi. E’ la mia prima guida, quindi siate clementi :D 

(Rebloggato da )

Arriving at the Elton John AIDS Foundation Academy Awards Viewing Party - March 2, 2014

(Rebloggato da dailyalexrpettyfer)

Jeremy Renner - 86th Annual Academy Awards (March, 2 2014)
Jeremy Renner - 86th Annual Academy Awards (March, 2 2014)

(Fonte: bartonoff-s)

(Rebloggato da rennerson-clintasha)

carminepolito:

Jeremy Renner attends the Oscars, 3/2/14.

(Fonte: rromanoffs)

(Rebloggato da rennerson-clintasha)

Kate Backinsale | Vanity Fair Oscars Party 2014.

(Fonte: iwasfeelinepic)

(Rebloggato da lacrimedipolvere)